True
I migliori profumi da regalare a San Valentino
I consigli di Ottaviano per stupire la propria dolce metà
Morbidamente e languidamente abbandonati, a cercare rifugio olfattivo in quei profumi che regalano buone vibrazioni. Chiudendo gli occhi e, senza ascoltare il rumore che sta tutt'intorno, immaginando un caleidoscopio di immagini e colori tanto forti da estraniare per pochi e intensi istanti. L'esistenza di una persona è fatta di momenti: tutto sta nel fissare tra i ricordi, in qualche modo, almeno quelli più piacevoli. "Le immagini olfattive non invecchiano, intatte nel tempo, riaffiorano dopo decenni con la freschezza del primo istante" (L'olfatto: il senso dimenticato, ECA Pescara, 2010). Come quella bottiglia bianco/nera di profumo che fa tornare alla mente quella ragazza dal nome tedesco che, con assoluto candore, mi disse: "Ti sta proprio bene". Sembra ancora di sentirlo, quel profumo, insieme alla vampa che faceva percepire sulla faccia e l'orgoglio rinsaldato. Dimenticando quel vago sentore di garofano, la mente passa da sola ad immaginare la reazione alle note di Geranium Odorata di Diptyque (le note olfattive dovrebbero essere simili), che pone maggiormente l'accento sullo sfaccettato fiorellino con un gusto più contemporaneo. Questo solo per dire quanto un ricordo possa sovrastare le preferenze!

Se regaliamo un profumo a qualcuno, dobbiamo scegliere in base a come ci piacerebbe il suo odore o tenendo conto dei suoi presunti gusti? Oppure, magari, facendo un'approfondita ricerca, in base alla quale le molecole di fantasia potrebbero effettivamente combinarsi con gli atomi di realtà? Un po' d'istinto, un po' di consigli da chi questi prodotti li conosce e li vende e il risultato dovrebbe essere piuttosto rassicurante per chiunque. 

Se il tema della festa di San Valentino è la celebrazione dell’amore e del romanticismo, non  possiamo non partire con l’Amore Nero di Caroli, orientaleggiante e suadente, per poi proseguire con Love MimosaLilac LoveLove Tuberose e Blossom Love degli omaniti Amouage, nei quali l’impronta arabeggiante è mescolata all’infiorescenza melliflua citata all'interno degli stessi nomi. Ma il profumo è amore, l’amore è profumato e da sempre la predilezione per i fiori è tipica di ricorrenze come il 14 febbraio. I mastri profumieri inseguono l’equilibrio migliore tra frutti e bouquet fioriti, nella stragrande maggioranza dei flaconi che si trovano tra gli scaffali delle profumerie. Piccoli scrigni di segreti, che i nasi concedono ad ogni fiutata e che ogni volta svelano uno scenario leggermente diverso.
La celebrazione del vescovo di Terni, morto a quasi 100 anni il 14 febbraio, enfatizza i buoni sentimenti: quel Valentino che invitò la coppia litigante a guardarsi negli occhi impugnando lo stelo della stessa rosa, attenti a non toccare le spine. Una "messa a fuoco" che li fece distrarre dalla disputa e concentrare su quello che stavano facendo, riappacificandoli. Probabilmente regalare i fiori (che, nel tempo, si sono trasformati in cioccolatini, gioielli/orologi e praticamente qualunque cosa fatta per stupire la propria dolce metà) vuole significare proprio quel gesto: ci scambiamo qualcosa, ci guardiamo e pensiamo a noi e a null'altro.

Il rosso è l'altro trait d'union con la tradizione, ritornando al colore della rosa impugnata dalla coppia, quindi (oltre a decorazioni vermiglie), potremmo regalare un Viking di Creed a un uomo, un La Stanza delle Bambole di Nobile 1942 a una donna o un Rolling in Love di Kilian a entrambi, per tenere conto del solo suggerimento cromatico. Ma quel "fil rouge" ci potrebbe anche accompagnare fino a un Boccanera di Orto Parisi o a un Sensual Instinct di Montale, facendoci sedurre semplicemente dalla nomenclatura.

Qualsiasi idea non può essere che un semplice canovaccio, come si usava nella commedia dell'arte: sta agli attori di questa pantomima romantica mettere l'anima in qualsiasi gesto e valorizzare il presente con parole e sguardi. Se regaliamo anche un intero pianeta sbuffando e grugnendo, probabilmente non basterà mai a strappare un sorriso alla persona che abbiamo accanto.

Avete ancora dubbi per un regalo profumato? Cercate un cosmetico di qualità che possa stupire ed emozionare la vostra donna o il vostro uomo? Da Ottaviano Parfums et Beauté vi offriamo un servizio gratuito di consulenza personalizzata tramite videochiamata, email o telefonata: contattateci!

Condividi articolo
Etichette
Archivio
Accedi per lasciare un commento
Tre splendidi profumi invernali da donna
Leggi i consigli di Ottaviano!

To install this Web App in your iPhone/iPad press and then Add to Home Screen.